Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici

Contatto per la Formazione

Indirizzo : Campus Universitario Università degli Studi della Basilicata
Via Lanera, 20 - 75100 Matera

Nome del referente : Prof.ssa Francesca Sogliani (Direttrice)

Telefono : +39 0835 351458

Email : francesca.sogliani@unibas.it

Contatto per la Formazione Continua

Nome del referente : Prof.ssa Francesca Sogliani (Direttrice)

Telefono : +39 0835 351458

Email : francesca.sogliani@unibas.it

Diploma rilasciato

Diploma di Specializzazione in Beni Archeologici

Luogo della Formazione

Matera

Condizioni di ammissione

Laurea Magistrale

Termini e data di iscrizione

Esame di ammissione: 28 ottobre 2021

Data di inizio dei corsi

Gennaio 2022

Calendario A.A. 2021 2022
Cicli di lezioni
- 17-22 gennaio 2022
- 14-19 febbraio 2022
- 14-19 marzo 2022
- 4-9 aprile 2022
- 9-14 maggio 2022
- 6-11 giugno 2022 (settimana recupero)

Attività pratica (scavi e ricognizioni)
13 giugno 2022 – 29 ottobre 2022

Durata

2 anni

Costo

Gli studenti che si iscrivono al Corso di specializzazione in Beni archeologici, a parziale copertura dei servizi didattici, scientifici e amministrativi, sono tenuti al pagamento della tassa fissa di iscrizione e del contributo variabile, nonché al pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio universitario, da corrispondere direttamente alla Regione Basilicata, e dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale:
- Tassa fissa di iscrizione € 360,00 da pagare al momento dell’iscrizione
- Contributo variabile da € 0,00 a € 950,00 da pagare in una o due rate a seconda della fascia ISEE di appartenenza
- Tassa regionale per il diritto allo studio universitario € 140,00 da pagare direttamente alla Regione Basilicata al momento dell’iscrizione
- Imposta di bollo assolta in modo virtuale € 16,00 da pagare al momento dell’iscrizione

Il contributo variabile è graduato in relazione alle condizioni economiche degli studenti, valutate sulla base dell’Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), determinato con le modalità previste dal D.P.C.M. 5 dicembre 2013, n. 159.
Il contributo variabile, a partire dalla V fascia ISEE, è suddiviso in due rate da pagare entro il 31 marzo e il 31 maggio.
Per maggiori informazioni concernenti le tasse di iscrizione, i contributi universitari e gli esoneri, consultare la Parte III del “Regolamento in materia di contribuzione studentesca”.

Obiettivo didattico

La Scuola ha lo scopo di approfondire la preparazione scientifica nel campo delle discipline archeologiche e di fornire le competenze professionali finalizzate alla conoscenza, tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio archeologico. La Scuola è indirizzata alla formazione di specialisti in grado di operare con funzioni di elevata responsabilità in strutture pubbliche e/o private.

Programma

Il Percorso formativo è organizzato in ambiti che si riferiscono a diverse tipologie di studi e in due curricula professionali, relativi ai settori scientifico disciplinari di carattere archeologico:
- Archeologia Classica;
- Archeologia Tardo Antica e Medievale.
La durata del corso è di due anni accademici, non è suscettibile di abbreviazioni e prevede l’acquisizione complessiva di 120 CFU, con un adeguato numero di crediti riservato ad attività pratiche e tirocini.

Modalità di convalida della Formazione

La frequenza a lezioni, conferenze, seminari, esercitazioni, nonché la partecipazione alle attività pratiche, è obbligatoria. Alla fine di ogni anno lo specializzando dovrà superare un esame teorico-pratico sulle attività di formazione svolte nell’anno. Lo studente non può iscriversi per più di due volte allo stesso anno di corso. Lo specializzando che abbia superato l’esame teorico-pratico dell’ultimo anno sarà ammesso all’esame finale, consistente nella discussione di un elaborato originale sotto forma di progetto scientifico-professionale (tesi di specializzazione) che dimostri la preparazione scientifica e le capacità progettuali collegate alla specifica professionalità di specializzato in Beni archeologici. Il giudizio finale terrà conto anche delle valutazioni riportate negli esami annuali, nonché dei risultati dell’intero percorso formativo.
A coloro i quali abbiano superato l’esame finale sarà rilasciato il diploma di Specializzazione in Beni archeologici.
Al personale dipendente del MIC, secondo quanto stabilito dalla convenzione citata nelle premesse, potranno essere riconosciuti fino a un massimo di 30 CFU per le attività pratiche e di tirocinio, in virtù dell’attività professionale svolta.

Esame / Tesi / Stage

Stage e tirocini devono comprendere sia attività sul campo (scavi e/o ricognizioni archeologiche, laboratorio materiali o rilievo) sia di gestione presso istituzioni che operano in ambito archeologico (organi del Ministero per i beni e le attività culturali, Musei e Fondazioni).

Sbocchi

La Scuola è indirizzata alla formazione di specialisti in grado di operare con funzioni di elevata responsabilità in strutture pubbliche e/o private.
Archeologi professionisti; Ricercatori Università/Enti di ricerca; Funzionari Soprintendenze.

Numero minimo e massimo di studenti

32 (di cui 7 posti riservati funzionari MIC)

Aziende partner

Cluster Basilicata Creativa
Direzione Generale Educazione e Ricerca del MIC
Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata
Direzione Regionale Musei della Basilicata
Attualità dalle Formazioni
Presentazione Scuola di Impresa e di Impresa Culturale Lettera i – Alario

La Fondazione Alario per Elea Velia – ente di formazione e impresa culturale, storico…

Spazio Labò - Corso triennale in fotografia 2022/2025 - Entro 15/09/2022

Il corso triennale in fotografia è il percorso di punta dell’alta formazione di…

Accademia costume e moda - Open days corsi triennali e master

Sono disponibili i nuovi appuntamenti per gli Open Day e si potrà scegliere se partecipare…

Bibliotheca Hertziana / Istituto Max Planck - Borse di Ricerca Curatoriale - Entro 12/09/2022

La Bibliotheca Hertziana – Istituto Max Planck per la Storia dell'Arte di Roma offre  borse  di…

IISS Istituto Italiano Per Gli Studi Storici - Bando borse di studio A/A 2022/23 - Entro 29/07/2022

L’Istituto italiano per gli studi storici bandisce il concorso alle seguenti borse…

Università degli Studi di Bari Aldo Moro - Bandi Dottorato - Entro 21/07/2022

E’ istituito, presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, il XXXVIII ciclo…

Tutte le Attualità dalle Formazioni
Lavorare nella cultura

Scopri tutte le offerte di lavoro e stage nei settori della Cultura, Media e dell'Insegnamento su profilcultura.it

Focus Istituti e Centri di Formazione
Istituto Modartech Istituto Modartech

Modartech è un centro di alta formazione autorizzato dal Ministero dell’Istruzione,…

NABA, Nuova Accademia di Belle Arti

NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, con sedi a Milano e Roma, è la più grande Accademia…

IED Firenze IED Firenze

IED nasce nel 1966 grazie alla felice intuizione di Francesco Morelli ed è oggi…

IED Torino IED Torino

IED nasce nel 1966 grazie alla felice intuizione di Francesco Morelli ed è oggi…

Tutti gli Istituti