mare culturale urbano > Festival Immersioni 2023 > Entro 02/04/2023

16/03/2023

Il Festival IMMERSIONI è un progetto sulla nuova drammaturgia, esito di un percorso di convivenza, vicinanza e scambio aperto tra artisti, cittadini e comunità.

Colonna vertebrale del Festival è Indagine Milano, una mappatura artistica della città con un focus specifico su cinque dei suoi quartieri meno centrali, una vera e propria immersione a contatto con le persone e le loro storie, con l’obiettivo di restituire 5 studi performativi che comporranno uno sguardo eterogeneo e multiforme sulla Milano contemporanea.

Dopo la prima edizione del 2022 – che ha visto gli artisti selezionati lavorare con le comunità dei quartieri di Baggio, Calvairate, Niguarda e Lorenteggio/Giambellino – nel 2023 chiederemo ai candidati di scegliere uno dei quartieri tra quelli indicati e di focalizzarsi nello specifico su alcune porzioni di quel territorio interessate da progetti di edilizia residenziale pubblica (residenze Aler e MM) e/o sociale (Housing Sociale, cooperative, residenze a canone agevolato), lavorando sulla possibile connessione delle comunità che vi abitano e le reti sociali e culturali di prossimità.

  • I quartieri e i contesti*:
  • - Garibaldi (Municipio 1) – Residenza Pubblica Erp MM – via Bergamini, via Laghetto, Via Statuto
  • - Crescenzago** (Municipio 2) – Urban New Living – Residenza Pubblica via Rizzoli
  • - Lambrate** – Ortica (Municipio 3) – Cohabitat Lambrate – Delta Ecopolis
  • - Rogoredo – Santa Giulia (Municipio 4) – Housing Social Redo Merezzate – Residenza Pubblica via Feltrinelli
  • - Vigentino** (Municipio 5) – Residenza Pubblica MM
  • - Gratosoglio (Municipio 5) – Residenza Pubblica
  • - Stadera (Municipio 5) – Residenza Pubblica (via Barrili 11) – cooperativa La Famiglia (consorzio cooperativa lavoratori)
  • - Barona (Municipio 6) – Residenza Pubblica Aler e MM
  • - Figino (Municipio 7) – Housing Sociale Borgo Sostenibile
  • - Trenno** (Municipio 8) – via Rizzardi 22 MM – via Giorgi (Delta Ecopolis)
  • - Quarto Oggiaro (Municipio 8) – Residenza Pubblica Aler e MM
  • - Affori** (Municipio 9) – Housing Sociale Moneta – cooperativa Abitare
  • * Nei quartieri indicati è possibile individuare eventuali altri progetti di residenza pubblica e/o sociale diversi da quelli citati a titolo di esempio.
  • ** Quartieri interessati quest’anno dalle celebrazioni del centenario della loro annessione alla città di Milano, l’iniziativa ‘Dai borghi alla città, dalla città ai quartieri’ lanciata dal Comune di Milano.

La restituzione degli studi performativi, esito delle residenze artistiche, sarà presentata dal 6 al 10 settembre 2023 durante il Festival IMMERSIONI che si terrà al Piccolo Teatro di Milano, co-produttore insieme a mare culturale urbano con la direzione artistica di Andrea Capaldi.

  • Dal 2023 il Festival IMMERSIONI stringe una solida collaborazione con il MiX Festival di Cinema LGBTQ+, con il quale condivide la necessità e il desiderio di costruire uno sguardo sul mondo che sia sempre più inclusivo, multiculturale, intersezionale e multi generazionale. Grazie a questa importante partnership, il Festival IMMERSIONI si arricchisce della possibilità di attivare una quinta residenza artistica, nei quartieri di Via Padova-Viale Monza-Loreto, per affrontare verticalmente i temi della cultura LGBTQ+. 
  • Indagine Milano cerca un approccio diretto con le comunità della città di Milano per far nascere dalla sua analisi testi di drammaturgia contemporanea, espressione del nostro patrimonio culturale immateriale.
  • Volontà del progetto è che l’artista si ponga come mediatore tra i cittadini ed il processo artistico, avvicinandoli e mettendoli in profonda connessione tra loro, affinché la cultura e l’arte diventino preziosi strumenti di metabolizzazione e lettura della contemporaneità.

  • Gli obiettivi specifici di Indagine Milano sono:
  • - Mettere in connessione gli artisti con le comunità territoriali;
  • - Promuovere una lettura dei territori che si basi sull’ascolto di bisogni, criticità e opportunità;
  • - Sollecitare la partecipazione culturale attiva delle comunità, in particolare di quelle che ne sono generalmente escluse;
  • - Promuovere l’intreccio di linguaggi drammaturgici basati su scrittura, azione fisica, video/immagini, musica/sonorità;
  • - Rafforzare la presenza di una nuova generazione di artisti.

  • Promotori del progetto e tutor dramaturg: Indagine Milano è promosso da mare culturale urbano in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano e la collaborazione del MIX Festival.
  • Il progetto si avvale inoltre della partecipazione di 4 tutor dramaturg che avranno il compito di affiancare/sostenere il lavoro degli artisti selezionati e di aiutare la direzione artistica nel costruire una mappatura e una narrazione complessa e articolata dove, pur mantenendo l’identità specifica di ognuno dei 5 studi performativi, sia leggibile un file rouge trasversale che restituisca allo spettatore e alle persone coinvolte un quadro artistico d’insieme, unico e multiforme.
  • Direttore artistico e responsabile del progetto – Andrea Capaldi (fondatore e direttore di mare culturale urbano)
  • Supervisore artistico – Claudio Longhi (direttore del Piccolo Teatro di Milano)
  • I tutor dramaturg sono: Federica Fracassi, Alessio Maria Romano, Nicola Ratti, Collettivo Alterazioni Video.

  • Indagine Milano si articola in cinque azioni:
  • 1. La call: La call è rivolta ad artisti/e e collettivi di artisti/e che lavorino su diversi linguaggi performativi/artistici anche e preferibilmente contaminati fra loro: la scrittura di un testo, le azioni fisiche, le immagini/video, la drammaturgia musicale.
  • È prevista una giuria composta dai promotori del progetto e dai tutor coinvolti, che concluderà questa prima fase con la selezione di 4 artisti/e e collettivi di artisti/e in abbinamento ai quartieri scelti tra quelli indicati nel paragrafo “i quartieri e i contesti”.
  • 1. Bis IMMERSIONI con MIX FESTIVAL: Nel 2023, grazie alla collaborazione con il MIX Festival, è possibile candidarsi per una quinta residenza artistica nei quartieri di via Padova-Viale Monza-Loreto per artisti/e e collettivi che desiderino affrontare in modo profondo e complesso i temi della cultura LGBTQ+ . L’artista sarà selezionato/a da una giuria composta dai promotori del progetto e dai tutor coinvolti, con la collaborazione della direzione artistica del MIX festival e dovrà seguire tutte le tappe previste di seguito per gli altri artisti selezionati.
  • 2. L’immersione / Indagine sul campo e tutoraggio: Gli/le artisti/e selezionati/e lavoreranno nei quartieri a loro assegnati, esclusivamente in presenza, nel periodo tra maggio e luglio, potendo avvalersi anche di un contatto diretto con le realtà territoriali, agevolato dai promotori del progetto, con enti e istituzioni che operano nei luoghi individuati. Gli artisti saranno seguiti dai tutor in tutte le fasi del lavoro e avranno anche la possibilità di interagire tra loro in incontri mensili così da confrontarsi sullo stato di avanzamento del progetto globale.
  • 3. L’emersione / La scrittura: Tra metà luglio e fine agosto. A partire dai materiali raccolti durante la fase di ricerca sul campo, dovrà iniziare la fase di scrittura nei diversi linguaggi scelti dagli artisti da sintetizzare in un primo studio inedito pronto per la restituzione.
  • 4. La condivisione / La restituzione: I 5 studi performativi verranno presentati in forma di una semplice “mise en espace” al Teatro Studio Melato – Piccolo Teatro di Milano – tra il 6 e il 10 settembre, inseriti nel programma del Festival IMMERSIONI 2023
  • Il progetto in collaborazione con il Mix verrà messo in scena anche durante il MiX Festival di Cinema LGBTQ+ che si terrà al Piccolo Teatro dal 28 settembre all’1 ottobre.
  • 5. Il ritorno sui territori / Follow up: I promotori confidano nella collaborazione dei Municipi di riferimento per una seconda restituzione pubblica da effettuarsi nei territori oggetto dell’indagine.

Criteri per la selezione dei progetti: Si privilegeranno l’originalità dei linguaggi utilizzati, la loro eterogeneità e la capacità/volontà di renderli ibridi; si preferiranno percorsi che prevedono salti immaginativi e proiezioni in futuri fantastici, rispetto a mappature figlie di un’attitudine che guarda agli archivi e al passato; saranno inoltre premiati i progetti in cui sarà individuata una grande potenzialità di sviluppo dal tracciato di partenza e una vocazione di inclusione/apertura alle comunità di riferimento.

  • Nella fase di prove (dal 15 al 31 luglio e dal 21 agosto al 3 settembre 2023) saranno messi a disposizione spazi e tecnica di base (impianto audio base, piazzato luci e all’occorrenza proiettore + schermo) secondo un calendario di occupazione sale coordinato dalla Direzione che prevederà la possibilità di provare in sale prova, messe a disposizione da mare culturale urbano con orari e modalità da concordare con la Direzione.
  • Il giorno del primo studio performativo in forma di semplice “mise en espace” che si terrà presso il Teatro Studio Melato, gli/le artisti/e avranno la possibilità di provare in palcoscenico il giorno della performance, con la presenza dei tecnici del Piccolo Teatro di Milano e potendo avvalersi di una scheda tecnica di base, precedentemente condivisa con la direzione Tecnica del teatro.
  • Per ogni artista /collettivo di artisti/e selezionato è previsto un contributo di sostegno alla ricerca di 5.000 euro (cinquemila/00), che dovrà comprendere anche eventuali spese di viaggio/spostamenti, vitto e alloggio.
  • Il contributo è da considerarsi omnicomprensivo per tutte le fasi e per tutte le necessità del percorso e rimarrà invariato a prescindere dal numero di artisti coinvolti per ogni singolo progetto.
  • Sulla base delle esperienze pregresse, si consiglia vivamente agli artisti che si candideranno di prevedere all’interno del proprio gruppo di lavoro il coinvolgimento di un fonico che possa seguire le diverse fasi del lavoro fino alla messa in scena finale.
  • Saranno benvenute eventuali forme di co-produzione che possano arricchire il contributo previsto.

  • Modalità di partecipazione: Per partecipare alla selezione è necessario inviare una mail a indagine.milano@maremilano.org, entro e non oltre le ore 23.59 del 2 aprile 2023 specificando nell’oggetto: call indagine milano 2023*
  • Si richiede ai candidati di inviare:
  • - Un CV completo e aggiornato;
  • - Una lettera di presentazione, di due cartelle al massimo, che restituisca la propria idea progetto intorno al tema della mappatura della Milano di oggi. Si richiede di far emergere lo sguardo dell’artista nei confronti del quartiere selezionato tra quelli proposti, motivando la scelta in modo esaustivo;
  • - Un lavoro pregresso (un piccolo testo di 5 cartelle al massimo, un breve video, un file audio);
  • *Per i candidati alla residenza artistica in collaborazione con il MIX Festival è necessario scrivere nell’oggetto della mail la dicitura :call indagine milano Milano 2023 con MIiX Festival. 
  • **i quartieri Via Padova-Viale Monza-Loreto sono destinati alla residenza in collaborazione con il MiX Festival, gli altri candidati potranno scegliere tra i quartieri indicati nel paragrafo “i quartieri e i contesti”.
  • N.B. La Direzione si avvale della facoltà di poter proporre un diverso abbinamento artista / quartiere oggetto dell’indagine che non segua per forza il desiderata dell’artista selezionato.
  • L’invio incompleto del materiale richiesto causerà automaticamente l’esclusione alla selezione. I materiali vanno inviati unicamente in formato digitale PDF, jpeg, mov, mp3/wav
  • Ai selezionati verrà richiesta una dichiarazione di impegno per la partecipazione fisica al periodo di immersione almeno dal 15 maggio al 14 luglio 2023 (almeno cinque giorni su sette, almeno con un componente del gruppo di lavoro sempre presente sul territorio assegnato), e di rispettare le date di consegna degli elaborati e di restituzione pubblica dello studio.
  • Gli/le artisti/e partecipando al presente bando concedono preventivamente il consenso ai promotori e organizzatori del Festival IMMERSIONI ad essere ripresi e fotografati durante le diverse tappe del progetto; tali riprese verranno utilizzate a scopo promozionale e divulgativo non commerciale, sia su mezzi propri dei promotori e organizzatori del Festival IMMERSIONI che di soggetti terzi, nonché per l’eventuale realizzazione di un documentario relativo al progetto stesso.

  • Gli/le artisti/e che si candidano accettano:
  • - Di rispettare tutte le regole di partecipazione del suddetto bando;
  • - Le tempistiche indicate dai promotori per la messa in scena del primo studio;
  • - Di rispettare i protocolli di sicurezza relativi all’emergenza sanitaria da Covid-19.
  • Le scelte dei promotori saranno insindacabili,  e garantiscono la massima tutela di tutti i partecipanti.

Focus Istituti e Centri di Formazione
Luiss Business School Luiss Business School

La Luiss Business School è la Business and Management School dell’Università Luiss,…

Ca' Foscari Challenge School Ca' Foscari Challenge School

Ca’ Foscari Challenge School è il punto di riferimento dell’Università Ca’ Foscari…

Istituto per l'Arte e il Restauro - Palazzo Spinelli Istituto per l'Arte e il Restauro - Palazzo Spinelli

L’Istituto per l’Arte e il Restauro nasce il 26 settembre del 1976 ed opera sia…

Tutti gli Istituti
Lavorare nella cultura

Scopri tutte le offerte di lavoro e stage nei settori della Cultura, Media e dell'Insegnamento su profilcultura.it

Focus sui Corsi di Formazione
Digital Graphics - Corso di Specializzazione IED Milano

Digital Graphics è un corso di studi pensato per chi desidera avere una formazione…

Master in Didattica del coreano come lingua straniera Ca' Foscari Challenge School

Master di I livello Il Master in Didattica del coreano come lingua straniera nasce…

Master di II livello in Public History e Historytelling

Master di II livello Il corso si pone l'obiettivo di mappare linguaggi e pratiche,…

Master in Sostenibilità e Valorizzazione del Patrimonio Culturale Istituto per l'Arte e il Restauro - Palazzo Spinelli

Il Master in Sostenibilità e Valorizzazione del Patrimonio Culturale rilascia un…

Master Economia e Management dei Beni Culturali Lettera i

Master Certificate Il Master "Management del Patrimonio Culturale" permette…

Home Staging - Corso di Specializzazione IED Cagliari

Il settore della valorizzazione immobiliare finalizzata alla compravendita o al…

Arte e Social Media - Corso Online Accademia di Belle Arti "Aldo Galli" - Network IED

Comunicare correttamente la propria arte e il proprio lavoro online è oggi un’attività…

Master in Professione Psicomotricista Ca' Foscari Challenge School

Master di I livello La formazione si rivolge principalmente, ma non esclusivamente,…

Master in Didattica delle lingue straniere Ca' Foscari Challenge School

Master di I livello Il corso forma profili professionali adeguati alla promozione…

Master in Organizzazione degli Eventi Artistici e Culturali Istituto per l'Arte e il Restauro - Palazzo Spinelli

Il Master in Organizzazione degli Eventi Artistici e Culturali rilascia un Diploma…

Master in Gestione e Innovazione delle Attività Museali Istituto per l'Arte e il Restauro - Palazzo Spinelli

Il Master in Gestione e Innovazione delle Attività Museali rilascia un Diploma in…

Master in Graphic Design - Advanced Accademia di Comunicazione

Alla fine del Master viene rilasciato il Diploma di Master in Graphic Design. Il…

Tutti i Corsi di Formazione